Home / News / Il Milan completa il tris italiano. Barca solita valanga

Il Milan completa il tris italiano. Barca solita valanga

Il Milan completa il tris di vittorie italiane in questa seconda giornata di Champions League, dopo quelli ottenuti, in precedenza, da Napoli ed Inter.
Il compito dei rossoneri sulla carta doveva essere piuttosto agevole, al cospetto della matricola Viktoria Plzen, ma sul campo, il Milan ha dovuto faticare per averne la meglio. Solo nella ripresa, infatti, Ibrahimovic su rigore e Cassano danno vita al 2:0 che sarà anche il finale.

Nell’altra partita del Gruppo H, il solito Barcelona travolgente ne dà 5 anche al BATE, e di questi tempi è una fortuna. Autogol di Volozko, Pedro, doppietta di Messi e Villa, i marcatori del 5:0 finale.

In classifica, Milan e Barcelona a braccetto con 4 punti, Viktoria e BATE a 1.
Nel Gruppo E, pareggio per 1:1 tra Valencia e Chelsea. vantaggio dei Blues con Lampard ad inizio ripresa, e pareggio nel finale, a tre dalla fine, del Valencia con Soldado, dagli undici metri.

Il Leverkusen regola con un gol per tempo i belgi del Genk. Bender al 30′ e Ballack al 90′ gli autori delle due reti.
Chelsea leader del girone con 4 punti, segue il Leverkusen con 3 punti, a seguire il Valencia con 2 punti, chiude il Genk ad 1.
Comanda a punteggio pieno il Marseille, nel Gruppo F, dopo la vittoria netta e convincente per 3:0 su un Borussia Dortmund, lontano parente della squadra sbarazzina e spettacolare della scorsa stagione. Doppietta di Ayew, poi espulso, e un gol di Remy i marcatori.

L’Arsenal segue i francesi, portandosi a 4 punti, dopo aver battuto per 2:1 l’Olympiacos Pireo. Tutto si decide nel primo tempo: Chamberlain all’8′, Andre Santos al 20′ portano i Gunners sul 2:0. Fuster accorcia le distanze al 27′, ma non basterà ai greci per evitare la sconfitta e di rimanere ancora all’asciutto in classifica.
A sorpresa, nel Gruppo G, a comandare è l’APOEL Nicosia. I ciprioti si portano a 4 punti in classifica dopo aver pareggiato in ucraina per 1:1 contro lo Shaktar Donetsk. Erano anche passati in vantaggio, i ciprioti, con un gol di Trichovski al 62′, ma ripresi subito dal gol di Jadson, due minuti più tardi.

Nell’altro incontro del girone, primi tre punti per lo Zenit di Spalletti e Criscito che regolano il Porto per 3:1. Vantaggio portoghese con Rodriguez all’11′, russi che poi rimontano e superano i portoghesi con la doppietta di Shirokov al 20′ e 63′. Chiude la partita Danny al 72′ consentendo così ai suoi di agganciare proprio i portoghesi a 3 punti in classifica, ad immediato ridosso dell’APOEL.

Barcelona calcio internazionale champions league milan

About totonnogol2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top