Home / News / In arrivo la 6° giornata di Serie A, le partite

In arrivo la 6° giornata di Serie A, le partite

In arrivo la 6° giornata di Serie A, le partite
Pubblicato da:
Articoli: 8 Commenti: 0
Altri Posts dell'Autore:

Neanche il tempo di godersi la fine del turno infrasettimanale che è già ora di pensare alla 6°giornata di campionato.

Si parte sabato pomeriggio alle ore 18 allo stadio Renzo Barbera di Palermo con Palermo-Juventus; De Zerbi potrebbe confermare l’undici che ha battuto l’Atalanta, qualche novità in più per Allegri che potrebbe far rifiatare Barzagli e Dani Alves sostituendoli con Rugani e Cuadrado.

Alle 20:45 il Napoli di Maurizio Sarri sfida il Chievo di Rolando Maran; i partenopei scenderanno in campo con il solito modulo, 4-3-3, con pochi cambi; unico dubbio Mertens-Insigne. I clivensi invece dovrebbero confermare l’undici vittorioso con il Sassuolo, con Floro Flores e Inglese davanti.

Domenica alle 12:30 allo stadio Grande Torino è di scena Torino-Roma; Mihajlović darà spazio al suo undici base, con le assenze certe di Vives e Acquah in mezzo, ritorno da titolare per Belotti. La Roma invece cambierà qualcosa, con Nainggolan e Perotti pronti a riprendersi il loro posto.

Alle 15 4 gare; Genoa-Pescara a Marassi, Juric contro Oddo. Genoa senza il bomber Leonardo Pavoletti, potrebbe essere sostituito da Simeone, Oddo invece sembra confermare le sue classiche scelte, con ballottaggio Aquilani-Brugman per un posto in mediana.

A San Siro l’Inter affronta il Bologna con l’obbiettivo di confermare le belle prestazioni; Frank De Boer ritrova Banega, rientrato dalla squalifica, e Ansaldi e sembra propenso a lanciarli titolari al posto di Kondogbia e D’Ambrosio; per il Bologna Donadoni non farà cambi importanti, tridente confermato Verdi-Destro-Krejci.

A Roma la Lazio sfida l’Empoli per riprendere il cammino interrotto contro il Milan; Inzaghi ha le scelte obbligate in difesa, con le assenze di Basta e Bastos sarà difesa a 4, davanti Keità e Felipe Anderson scalpitano per affiancare Immobile. Quasi certo il ritorno di capitan Biglia. Martuscello conferma l’undici titolare classico, con Saponara in appoggio a Maccarone-Pucciarelli.

Al Mapei Stadium il Sassuolo cerca di ritrovare la vittoria contro un’Udinese agguerrita; tante le assenze per mister Di Francesco, formazione quasi obbligata visto le assenze di Berardi, Duncan e Missiroli. Per l’Udinese classico modulo 4-3-1-2 con davanti l’ingresso di Thereau al posto di Perica.

Il posticipo di domenica alle 20:45 vede di scena Fiorentina e Milan; Paulo Sousa ha qualche dubbio sugli esterni e davanti, probabile Bernardeschi scalzi Tello, torna Ilicic e ballottaggio Kalinic-Babacar. Montella, invece, è intenzionato a confermare gli undici che hanno battuto la Lazio, con Calabria al posto di Abate e davanti Suso-Bacca-Niang.

Lunedì le ultime 2 gare del calendario: alle 19 Crotone-Atalanta; i calabresi sono l’unica squadra a non aver vinto, dopo la disfatta di Roma mister Nicola cambierà qualcosa soprattutto davanti, con gli ingressi di Falcinelli e Trotta; sembra già un’ultima spiaggia per Gasperini che ha un unico dubbio in attacco tra Pinilla e Paloschi.

Alle 21 chiude la giornata Cagliari-Sampdoria; Rastelli conferma in toto l’undici sceso in campo con la Juventus, visto le assenze di Isla e Farias, Giampaolo cambia parecchie pedine: Barreto (squalificato) sarà sostituito da Bruno Fernandes, ballottaggio per Skriniar-Dodò, Alvarez-Praet e Budimir-Quagliarella.

Buona 6° giornata a tutti, che vinca il migliore!

fiorentina inter juventus milan napoli roma serie a

About Stefano Pavani

20/11/1989, tifoso del bel calcio e non solo. Scrivo per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scroll To Top