Home / News / Milan-Lazio 2-0, Bacca e Niang archiviano la pratica

Milan-Lazio 2-0, Bacca e Niang archiviano la pratica

Milan-Lazio 2-0, Bacca e Niang archiviano la pratica
Pubblicato da:
Articoli: 8 Commenti: 0
Altri Posts dell'Autore:

Il milan porta a casa tre punti meritatissimi nell’anticipo della 5°giornata contro un’ottima Lazio. La vittoria porta la firma di Carlos Bacca al 37° p.t. e Mbaye Niang al 29° s.t. su calcio di rigore.

Alla fine Montella spiazza tutti scegliendo il suo 11 classico, 4-3-3 con Donnarumma tra i pali, difesa a 4 con Calabria terzino destro (preferito ad Abate) Paletta-Romagnoli centrali e De Sciglio terzino sinistro; davanti alla difesa confermato Montolivo con Kucka e Bonaventura ai suoi lati, tridente offensivo composto da Suso-Bacca-Niang.

Simone Inzaghi preferisce invece la prudenza e opta per un 3-5-2; prima del match perde Marchetti per un problema ad un polpaccio, al suo posto debutto stagionale per Strakosha. Linea a 3 composta da Bastos, De Vrji e Radu; centrocampo con a destra Basta (preferito a Felipe Anderson) Parolo-Cataldi-Milinkovic Savic in mezzo e a sinistra Lulic; in attacco Immobile e Djorjevic (preferito a Keità).

Dopo un’iniziale fase di studio con qualche pericolo in area rossonera (Milinkovic di testa su rimessa laterale impensierisce Donnarumma) il Milan inizia a prendere campo, le ali trovano gli spazi giusti, il centrocampo è sempre preciso e preparato; al 37° Parolo sbaglia un appoggio, palla in verticale per Bacca che parte dalla linea di metacampo e trafigge Strakosha con un diagonale chirurgico. 1-0 Milan e gioia incontenibile per i supporters rossoneri. Il vantaggio rossonero crea delle crepe all’interno dei biancocelesti che sbandano, Bonaventura ersplode un sinistro dalla distanza parato dall’stremo difensore, poi su un azione di Calabria batti e ribatti in area dove sempre Bonaventura prova a ribadire in rete ma trova l’opposizione sulla linea di Basta. Si va al riposo sul risultato di 1-0 per il Milan.

La ripresa si apre con due cambi per la Lazio: Felipe Anderson e Keità rilevano Bastos e Djorjevic. Il modulo resta lo stesso, l’attacco risulta più frizzante ma il Milan non concede grandi occasioni alla Lazio, anzi. All’11 del secondo tempo Calabria serve Niang che a porta vuota calcia incredibilmente a lato. Il gol è nell’aria e al 29° la svolta; Niang si allarga per effettuare un cross basso che viene ribattuto dal braccio di Radu, calcio di rigore e giallo per il difensore laziale. Sul dischetto va Niang che, con freddezza, spiazza Strakosha e porta il Milan sul 2-0. La partita non crea altre emozioni, si chiude con il risultato di 2-0 per la banda di Montella che sale a 9 punti in classifica e ritrova convinzione e gioco. Altro stop per la Lazio che resta invece a 7 punti e cerca ancora un’identità precisa.

TABELLINO

MILAN (4-3-3): Donnarumma 6,5; Calabria 6,5, Romagnoli 6, Paletta 6,5, De Sciglio 6; Kucka 6, Montolivo 6,5, Bonaventura 6 (37° st Honda s.v.); Suso 6,5, (23° st Locatelli 6), Bacca 7 (42° st Gomez sv), Niang 6,5. A disposizione: Gabriel, Plizzari, Ely, Vangioni, Abate, Pasalic, Poli, Sosa, Lapadula, Luiz Adriano. All.: Montella 7.

LAZIO (3-5-2) Strakosha 5,5; Bastos 5 (1° st Keita 6), De Vrij 5,5, Radu 5; Basta 6, Parolo 5, Cataldi 5 (32° st Luis Alberto sv), Milinkovic 6,5, Lulic 5,5; Immobile 6, Djordjevic 5 (1° st Felipe Anderson 6,5). A disp.: Vargic, Marchetti, Hoedt, Wallace, Lukaku, Patric, Leitner, Lombardi, Murgia. All.: Inzaghi 5,5

Arbitro: Massa
Marcatori: 37° p.t. Bacca (M), 29° s.t. rig. Niang (M)
Ammoniti: 
Bastos, Cataldi, Radu, De Vrij (L); Calabria (M)
Espulsi: –

lazio milan serie a

About Stefano Pavani

20/11/1989, tifoso del bel calcio e non solo. Scrivo per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scroll To Top