Home / News / Finalmente Champions! Tonfo Barca. Napoli, il Real è troppo forte. Ridono Psg e Bayern.

Finalmente Champions! Tonfo Barca. Napoli, il Real è troppo forte. Ridono Psg e Bayern.

Finalmente Champions! Tonfo Barca. Napoli, il Real è troppo forte. Ridono Psg e Bayern.
Pubblicato da:
Articoli: 31 Commenti: 0
Altri Posts dell'Autore:

Che spettacolo questa Champions. Le prime quattro partite degli ottavi hanno regalato emozioni e colpi di scena; ma soprattutto un calcio di livello altissimo.

Tra le squadre in campo in questi due giorni, c’era anche il Napoli, ospite del Real Madrid. Al Bernabeu è finita 3-1 per i Blancos che hanno ampiamente dominato la partita. Eppure, la squadra di Sarri si era portata in vantaggio nei minuti iniziali, grazie all’invenzione di Insigne che da più di 30 metri aveva sorpreso il colpevolissimo Navas. Tuttavia, la situazione non è così pessima per il ritorno. Il passivo, infatti, poteva essere molto più pesante, viste le diverse occasioni non sfruttate dagli uomini di Zidane. Inoltre il Napoli ha dimostrato di poter impensierire il Real Madrid, che, anche oggi, ha dimostrato di non essere impeccabile dietro. E il gol fatto mantiene tutto aperto.

L’ottavo più bello ed emozionante è stato sicuramente quello che ha visto il Barcellona affondare sotto i colpi del PSG. I parigini, al Parco dei Principi, rifilano 4 gol a Messi e compagni, che tra quindici giorni dovranno cercare l’impresa in casa propria. I marcatori sono Di Maria, autore di due gol meravigliosi, Draxler e il solito Cavani. Prestazione super degli uomini di Emery, che hanno dominato la partita, soprattutto in mezzo al campo con Verratti, Matuidi e Rabiot, capaci di non far giocare gli spagnoli. La testimonianza della pochezza blaugrana sta negli zero tiri in porta di Suarez e negli zero tocchi di Messi in area avversaria. Tutto deciso? Nemmeno per idea. Il Barcellona al Camp Nou è capace di tutto e se il trio davanti si dovesse accendere…

Solita figuraccia, invece, per l’Arsenal di Wenger, che all’Allianz viene asfaltato dal Bayern di Carletto Ancelotti. I Gunners durano un tempo dove Sanchez risponde a Robben. Nella seconda frazione si sgretolano sotto i colpi di Lewandoski, Thiago Alcantara due volte e del nuovo entrato Muller, che firma il 5-1 finale. Qui sì, che sembra tutto chiuso. La trasferta di Londra non dovrebbe creare grattacapi ai bavaresi.

Inaspettata la vittoria del Benfica sul Borussia Dortmund. A Lisbona decide Mitroglou, con una zampata sotto porta dopo il colpo di testa di capitan Luisao, sugli sviluppi di un corner. Tuttavia i campioni di Portogallo hanno creato pochissimo e sono stati graziati più volte da Aubameyang, decisamente in serata no. Il gabonese ha sbagliato anche un calcio di rigore, parato, anche abbastanza facilmente, da Ederson. Al Westfalenstadion Stadium sarà un inferno per i portoghesi, che dovranno difendere il gol di vantaggio dall’attacco dei gialloneri; e magari provare a pungere in contropiede con la velocità di Salvio, Rafa Silva e Pizzi, gli uomini più pericolosi per le aquile. Tuttavia il compito pare durissimo. Il pronostico sembra pendere verso Reus e compagni, che potrebbero rimontare il gol di svantaggio senza grossa fatica.

Tra una settimana scenderanno in campo gli altri match degli ottavi, tra cui la Juve, impegnata in casa del Porto. Mentre, successivamente si giocheranno le partite di ritorno, sempre in due settimane, così come per l’andata.

arsenal barcellona bayern monaco champions league napoli psg real madrid

About Valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scroll To Top