Home / News / Lazio in Europa. Atalanta quasi. Milan, Inter e Fiorentina: non vogliono i preliminari!

Lazio in Europa. Atalanta quasi. Milan, Inter e Fiorentina: non vogliono i preliminari!

Lazio in Europa. Atalanta quasi. Milan, Inter e Fiorentina: non vogliono i preliminari!
Pubblicato da:
Articoli: 28 Commenti: 0
Altri Posts dell'Autore:

Con i 7 gol rifilati alla Sampdoria, la Lazio si qualifica matematicamente alla fase a gironi della prossima Europa League, sbrogliando una lotta che si era fatta serrata durante le ultime giornate.

Dunque, attualmente, è rimasto un solo posto disponibile che garantisce il pass per la prossima Europa League ed è occupato dalla sorprende Atalanta del Gasp. I bergamaschi hanno collezionato 65 punti e sono seguiti dal Milan con 59 punti e da Inter e Fiorentina entrambe con 56 punti. Il prossimo turno potrebbe essere quello decisivo per gli orobici che ospiteranno proprio il Milan all’ “Atleti Azzurri”. La storica qualificazione matematica arriverà se Gomez e compagni batteranno i rossoneri. In caso di pareggio o di sconfitta la festa sarà rimandata alle giornate successive, dove gli uomini di Gaperini se la vedranno prima con l’Empoli al Castellani e poi con il Chievo fra le mura amiche. In linea generale il Milan, vincendo le tre partite rimaste, arriverebbe a quota 68 punti e di conseguenza l’Atalanta dovrebbe fare almeno 4 punti nelle ultime due partite.

Infine la lotta per il sesto posto. Insieme alla quarta e alla quinta classificata ha diritto a partecipare alla prossima Europa League anche la vincitrice della Coppa Italia; ma siccome le finaliste hanno già ottenuto la qualificazione per le prossime coppe europee tramite il campionato (la Juve in Champions e la Lazio in Europa League) la terza squadra ad andare in Europa League sarà la sesta classificata, con la differenza che, quest’ultima dovrà passare dai preliminari per poter accedere alla fase a gironi. Idea che non sembra invogliare moltissimo nessuna tra Milan, Inter e Fiorentina. Dover affrontare i preliminari vorrebbe dire, infatti, iniziare prima la prossima stagione rinunciando anche ad alcune tournée internazionali che tanto piacciono alle nuove dirigenze milanesi. Tuttavia, guardando il calendario, la squadra sfavorita sembrerebbe essere la Fiorentina di Paulo Sousa che se la dovrà vedere con Lazio e Napoli prima di chiudere la stagione contro il Pescara. L’Inter, invece, affronterà queste tre partite senza Stefano Pioli esonerato in settimana e se la vedrà con il Sassuolo in casa, con la Lazio all’Olimpico e chiuderà la stagione a San Siro contro l’Udinese. I favori, dunque, sembrano cadere tutti sul Milan di Vincenzo Montella, che ha 3 punti di vantaggio sulle rivali e dopo lo scontro diretto di Bergamo, affronterà il Bologna a San Siro e il Cagliari in trasferta; due squadre che non hanno più niente da chiedere a questo campionato. Ma se si pensa che, nel girone di ritorno, i rossoneri hanno collezionato solo 2 punti dalle partite con Empoli, Pescara e Crotone…

atalanta europa league fiorentina inter lazio milan serie a

About Valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scroll To Top