Home / News / Tra i ricordi del passato e la tristezza del presente

Tra i ricordi del passato e la tristezza del presente

Tra i ricordi del passato e la tristezza del presente
Pubblicato da:
Articoli: 32 Commenti: 0
Altri Posts dell'Autore:

Le tanto attese due prime uscite ufficiali della nuova Nazionale guidata da Roberto Mancini hanno lasciato ancora più dubbi sulla compagine azzurra. L’Italia ha deluso, non ha avuto quel senso di orgoglio e di forza che tutti credevamo potesse tornare a tirar fuori sotto la guida del tecnico di Jesi. Nelle due partite di Nations League contro Polonia e Portogallo, l’Italia ha mancato a larghi tratti di gioco e soffre il non avere dei singoli che possano risolvere la partita con una giocata, cosa che prima eravamo abituati a vedere se si pensa alla Nazionale di qualche anno fa. Colpa quindi degli allenatori che non riescono a far quadrare i giocatori di cui questa squadra dispone o la causa di questi risultati risiede nella poca qualità degli interpreti? Abbiamo visto giocatori ricoprire ruoli a cui non erano abituati, poca qualità nella manovra e scarsa cattiveria sotto porta. Eppure li davanti i vari Immobile e Belotti sono calciatori abituati a gonfiare la rete con giocate anche tirate fuori dal loro personale bagaglio tecnico. Maggior dubbi però li ha riservati il centrocampo, orfano di interpreti che sappiano dare una vera identità a questa squadra che è ancora alla continua ricerca di se stessa. Siamo all’inizio e Mancini ha tutto il tempo e diritto di cercare le migliori soluzioni per la sua Italia ma il mancato Mondiale e questo nuovo inizio fatto di inciampi non lasciano un sapore dolce nella bocca degli appassionati. E vedere la Francia festeggiare il suo Mondiale pieno di giocatori di qualità e soprattutto con tanti giovani rende ancora più vivo e forte il pensiero di come negli ultimi anni si sia lavorato male a livello di settore giovanile e che probabilmente la causa di tutto questo parte proprio da qui.

#NationsLeague italia mancini nazionale Polonia portogallo

About Matteo Scafetti

Studente universitario laureato in "Scienze e tecnologie della comunicazione" presso l'università Sapienza in Roma e iscritto al corso magistrale di "Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa" nella medesima facoltà. Amante del calcio e tifosissimo dell'Inter. #amala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scroll To Top