Home / News / Una caduta che può far bene

Una caduta che può far bene

Una caduta che può far bene
Pubblicato da:
Articoli: 32 Commenti: 0
Altri Posts dell'Autore:

Domenica l’Inter è caduta rumorosamente: un 4-1 dell’Atalanta e una prestazione assolutamente al di sotto delle aspettative ha creato di nuovo dubbi nell’ambiente nerazzurro che erano stati quasi del tutto spazzati via dopo il buon filotto di gare e prestazioni tra campionato e Champions League. L’Inter può dar peso a diverse attenuanti, come il grande sforzo fisico e mentale speso nella gara contro il Barcellona di martedì sera (anche i blaugrana hanno perso 4-3 contro il Real Betis in campionato), una formazione mal messa o con interpreti sbagliati, l’esclusione di gente in forma come Joao Mario e vogliosa di far bene come Lautaro Martinez, jolly di prestigio per poter permettere a qualcuno dei titolarissimi di riprendere fiato. Una squadra che a Bergamo è sembrata davvero sulle gambe, la miglior difesa del campionato che aveva preso fino a prima di domenica solo 6 reti e nell’arco di 90 minuti ne prende 4. Questa sconfitta però potrà forse giovare all’ambiente, reo forse di essersi adagiato troppo sugli allori dopo il buon periodo e che forse ha fatto prendere sotto gamba l’impegno contro i bergamaschi, appuntamento storicamente insidioso per i meneghini nerazzurri. Come l’ultima volta la pausa può giovare ancora ai nerazzurri anche dopo una sconfitta. Tra due settimane bisogna ripartire al massimo in quel di San Siro contro il Frosinone per poi buttarsi a capofitto nel secondo periodo clou della stagione, dove l’Inter si giocherà la qualificazione agli ottavi di Champions League contro il Tottenham a Wembley e sarà ospite di Roma e Juventus in campionato. Altro crocevia che darà ulteriori indicazioni sulla maturità della banda Spalletti.

#amala campionato ChampionsLEague inter serieA

About Matteo Scafetti

Studente universitario laureato in "Scienze e tecnologie della comunicazione" presso l'università Sapienza in Roma e iscritto al corso magistrale di "Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa" nella medesima facoltà. Amante del calcio e tifosissimo dell'Inter. #amala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scroll To Top